MITI,-LEGGENDE-e-LINGUE-seminate-in-tutto-il-mondo.-LA-STORIA-SVELATA-

MITI, LEGGENDE e LINGUE seminate in tutto il mondo. LA STORIA SVELATA

Felice Vinci

Felice Vinci illustra le corrispondenze culturali tra luoghi lontani. Nella Polinesia, infatti, ritroviamo una serie incredibile di combinazioni: miti che somigliano ai racconti dell’Odissea. Estratto dal documentario “I Misteri della Cività Megalitica – integrale” intervista di EugenioMiccoli a Felice Vinci, autore dei “I Misteri della Cività Megalitica“, “Omero nel Baltico” e il nuovo “I segreti di Omero nel Baltico“, in esclusiva su MePiù.

L’Ing. Vinci illustra le corrispondenze di miti tra posti lontani. Il più incredibile è sicuramente quello nelle isole della Polinesia, luogo lontanissimo da noi occidentali. Lì troviamo miti che somigliano a quelli di Ulisse e a quelli della Guerra di Troia, con dettagli che risultano alquanto strani.

La danza di accoglienza degli stranieri nelle isole Hawaii è la “Hula”, che in alcuni dialetti polinesiani diventa “Hura”. Questo corrisponde al greco “Koros”, che significa “danza”. Ma non è tutto, perchè, nel corso di queste danze, i polinesiani cantano miti e canzoni tradizionali che si chiamano “Mele”. Ma in greco antico “Melos”, che significa melodia, è il canto in tutte le sue declinazioni.
Inoltre le famose Marae polinesiane, delle piattaforme in pietra quasi megalitiche, si ritrovano pari pari descritte nell’Odissea a proposito del luogo dove i Feaci e Re Alcinoo accolgono Ulisse.
Anche in questo caso la costante sono le Pleiadi, che in Polinesia come nel mondo sumerico sono il misuratore del tempo.